Bill Gates, malthusianesimo e l'ossessione per i vaccini
bioetica - 06/06/2020 - CDA

Abbiamo una élite ossessionata dal malthusianesimo!
Non vogliamo dire che la sovrappopolazione non potrebbe essere un grave problema per il sistema terra, ma i problemi non si affrontano in maniera superficiale e soprattutto con metodi brutali.
Essi vanno risolti con la conoscenza che deriva dal confronto e dall’ascolto di chi ha una visione diversa su come affrontarli.
In primo luogo non è ammissibile che i problemi della terra siano gestiti da una élite che da sola controlla la maggior parte delle risorse e delle ricchezze della terra.
Notiamo che se in passato le élite necessitavano di manodopera e quindi di figli da destinare al lavoro duro ed estremo e alla guerra, oggi le cose sono cambiate con l’automazione e la sempre maggiore robotizzazione.
La realtà per questa gente è che la maggior parte della popolazione è un inutile fardello sulle loro spalle che deprime la bellezza del loro pianeta.
Possiamo tentare di affrontare il discorso razionalmente.
Dire che siamo tanti, X miliardi sul pianeta, non significa nulla, se non si danno altri dati.
Innanzitutto occorre fare un discorso sulle biomasse e la biomassa rappresentata dagli uomini, in rapporto alle altre e alla quantità di cibo disponibile, non è affatto rilevante.
Per dirne una, la biomassa delle formiche da sola è superiore a quella degli uomini!
Occorre fare un discorso sulla densità di popolazione che non è uniforme. Ad esempio l’Italia e l’Europa sono sovraffollate, ma continuano ad arrivare immigrati dall’Africa, dove la densità di popolazione è bassissima.
Infine quel che davvero incide ed ha un grave impatto sulle risorse  è rappresentato dal tipo di  economia

Questa gente si rende conto che per conservare questo tipo di economia, per loro un assioma, devono decimare la popolazione delle terra e non si fanno scrupoli.
Il problema non è la sovrappopolazione, ma un tipo di economia, basato sul neoliberismo e su sistema irrazionale di produzione di beni, che non si vuole abbandonare.
Infine è evidente, anche da come vanno le cose in occidente, che la natura mette da sola in atto delle strategie per limitare le nascite dove la densità di popolazione è alta.
Sono forse meccanismi della natura ancora poco note.
Ma anche in occidente poi si finisce per interferire con questi meccanismi.

Approfondimento:
Il malthusianesimo nasce nel diciottesimo secolo ad opera del Reverendo Thomas Malthus e ha una enorme presa sull’aristocrazia.
Malthus sosteneva che non si dovevano aiutare le classi meno ambienti per evitare che prolificassero eccessivamente.
Tra le ricette da applicare per diminuire drasticamente la popolazione c’era la guerra, il favorire epidemie, costruire i quartieri poveri in zone malsane, lasciare le fogne a cielo aperto.
Le idee del reverendo piacquero molto alla femminista Margaret Sange, il cui frenetico impegno per il controllo delle nascite negli Stati Uniti portò alla creazione delle famigerate catene di cliniche abortiste Planned Parenthood (oggi al centro scandali per la vendita di feti e parti di feti).

"Il mondo ha oggi 6,8 miliardi di abitanti. Ci dirigiamo verso i 9 miliardi. Ora, se facciamo davvero un ottimo lavoro con i nuovi vaccini, la sanità e i servizi per la salute riproduttiva, forse potremmo ridurre quel numero del 10 o del 15 percento."  Bill Gates

Ci chiediamo quale sia la relazione (positiva) tra vaccinazione e riduzione della popolazione!

 

Video