Jean Raspail. Campo dei santi e l'invasione del continente europeo
immigrazione - 14/06/2020 - CDA

Si parla tanto di Orwell e di Aldous Huxley, ma pochi ricordano o conoscono Jean Raspail, scrittore francese che 1973 scrisse un libro distopico, intitolato Le Camp des saints, Campo dei santi in italiano, il quale fece molto discutere e gli valse l’accusa di razzismo.

L’autore immagina che un’invasione di immigrati a partire dall’anno 1990 avrebbe sottomesso l’Europa, incapace di reagire di fronte a una folla immensa di clandestini, aggressivi e determinati, tutt’altro che disperati, sbarcati nelle coste dell’Europa.
Così il tempo “Il tempo delle armi è finito”: ormai l’occidente sarebbe stato sottomesso dalla semplice forza del numero.
“In quella strana guerra che si stava profilando, avrebbero trionfato coloro che avrebbero amato se stessi più intensamente”, ma li europei sono “paguri che vivono in conchiglie abbandonate da una specie attualmente estinta”, deboli e divisi, di fronte alla forza e alla determinazione degli immigrati.
(molti aspetti della realtà del problema immigratorio che viviamo oggi sono riportati nel libro, e le analogie sono impressionanti: il falso e ipocrita pietismo che non valuta le conseguenze dei fenomeni (o che volontariamente ignora la la sua realtà), l'odio irrazionale verso la cultura europea e la tradizione (accusata di essere patriarcale). Alla fine l'Europa di Jean Raspail si arrende e paga a caro prezzo tale resa)

Un libro quasi dimenticato quello di Jean Raspail, ma che viene rivalutato ed è diventato negli ultimi anni un riferimento per i movimenti di estrema destra che denunciano “la grande sostituzione etnica”.
Marine Le Pen, leader del Fronte Nazionale, in una trasmissione ha invitato i francesi a leggere il romanzo.
Steve Bannon, consigliere del presidente Trump, ha fatto più volte riferimento al libro:
“L’Europa centrale e poi quella occidentale e settentrionale sono quasi sottoposte a un'invasione del tipo Campo dei Santi” (nell’ottobre 2015);
“In Europa tutta la questione ruota intorno all’immigrazione, ed è un problema mondiale ormai, questa specie di Campo dei Santi globale”
“Quella a cui assistiamo non è una migrazione, è davvero un’invasione. Per me è il Campo dei Santi” (gennaio 2016).
--------------------------------------------------------------------
Apocalisse di S.Giovanni: "Il tempo dei mille anni giunge alla fine. Ecco, escono le nazioni che sono ai quattro angoli della terra, il cui numero eguaglia la sabbia del mare. Esse partiranno in spedizione sulla faccia della terra, assalteranno il campo dei Santi e la Città diletta"