L'assassinio di Victoria Rose Smith
altro - 27/01/2021 - CDA

Ariel Robison, di 29 anni, e il marito Jerry Robinson, di anni 24, sono una coppia afroamericana accusata di avere ucciso la figlia adottiva di 3 anni, Victoria Smith.
Secondo la perizia medica la bambina, deceduta poco dopo il ricovero al pronto soccorso, è morta a causa di ripetuti colpi inflitti con un corpo contundente.
Secondo il referto medico, la bambina sarebbe stata anche seviziata dalla donna.
Ariel Robison è nota per aver vinto di recente un famoso concorso culinario, il Worst Cooks in America.
Sono emerse altre indiscrezioni sulla vita di questa donna che farebbero presagire, secondo alcuni, che probabilmente nei maltrattamenti inflitti alla bambina ci sia stato addirittura il razzismo.
La coppia aveva cinque bambini, due dei quali naturali e tre adottati, ma solo Victoria, la bambina uccisa, era di origini caucasiche, come si vede in foto.
La donna, come si arguisce leggendo i post nel suo account di twitter, era accanita sostenitrice dei Black lives matter, del suprematismo nero e della lotta contro il privilegio bianco.
Durante la protesta di Capitol Hill ha scritto diversi twttier contro i sostenitori di Trump.
La bambina era stata sottratta ai genitori naturali perché troppo poveri.

Che dire di questa foto. Ce ne vengono in mente altre viste di adulti con bambini sorridenti. Spesso sotto l'apparenza serena e felice si nascondono drammi.