Le sardine è l'idea del mondo senza frontiere
politica e società - 28/12/2019 - CDA



Chissà perché a pensarla come loro c'è gente come Soros e compagnia.
Ancora una volta il buonismo mellifluo che con l'utopia nasconde un pericolo subdolo, quello del governo globale e del nuovo ordine sociale che deve essere imposto ai popoli del mondo.
Nulla di nuovo in realtà.
Si pensi a Hitler! Che cosa credete volesse fare Hitler se non imporre un nuovo ordine sociale e un governo globale.
E' il sogno di ogni potere dispotico!
Solo che sono cambiati i mezzi per realizzarlo.
Oggi i mass-media e questi movimenti, creati dal potere, sembrano anche essere più efficaci, ma quasi tutte le guerre degli ultimi anni hanno causa nel disegno folle delle élite.
Questo desiderio di dominare su tutto è già costato troppo all'umanità.
Occorre solo avere rispetto per i popoli, la loro terra e la loro identità.
E' più giusto e più semplice.
Cara sardina, sei al massimo cittadina della tua nazione, anche perché nessun altro stato ti vuole riconoscere quel che pensi di essere.
Nella nostra umiltà vogliamo lottare contro il disegno di potere illimitato dei padroni.