Svezia, scuola costringe gli alunni a pregare Allah
altro - 30/12/2019 - CDA

In una scuola elementare svedese un insegnante costringe i bambini a pregare Allah in arabo inginocchiati su tappeti

La coerenza non è il punto forte delle politiche di sinistra e forse tutto quel che può dare un senso a ciò che avviene è il fatto che in realtà essa non ha più nessun ideale, se non proporre cioè che è spinta a fare da forze esterne.
Sotto questa luce si spiegano avvenimenti come quello accaduto in una scuola elementare svedese, dove i bambini sono stati costretti dall’insegnante a pregare Allah in lingua araba su speciali tappeti diretti verso la Mecca.

I bambini sono stati costretti a suddividersi in base al sesso e le femminucce sono state disposte dietro gli uomini.
Un genitore ha denunciato:
"Oggi le mie bambine sono tornate a casa e mi hanno raccontato che sono state costrette a mettersi su dei tappeti da preghiera e a pregare in lingua arabo, tutto questo restando nel retro della classe. Dopodiché sono state forzate a ballare al ritmo di musica e a mangiare una torta arabe. Loro avrebbero voluto non trovarsi lì, dal momento che non riuscivano a capire neanche una parola di quello che l'insegnante leggeva loro dal Corano in arabo", ha raccontato Markus, uno dei genitori coinvolti nella misteriosa vicenda.”



La Svezia è una nazione che condanna il “fondamentalismo cristiano”, tanto che (ne abbiamo parlato spesso) alcuni genitori hanno avuto sottratti i propri figli con la scusa di dare loro un’educazione fondamentalista cristiana.
In un caso che abbiamo studiato due bambine sono state date in adozione a una famiglia islamica.
La Svezia è un paese moderno impegnato nel superamento degli stereotipi di genere.
Naturalmente, se siete sardine, non avvertite nessuna contraddizione.
A chi ha ancora un briciolo di cervello e riesce a ragionare, nonostante tutto, viene solo voglia di urlare.



Fonte La scuola svedese impone agli alunni di recitare la preghiera musulmana in arabo

Molti cristiani nei paesi islamici avvertono il pericolo:
i paesi europei hanno accolto troppi islamici e 
"Se gli islamisti prenderanno il potere, non vi tratteranno secondo i diritti umani, ma secondo la legge della Sharia”

Robert Spencer in un twitter si chiede come sarà a Svezia tra qualche anno:
Robert Spencer twitter




Nota: foto e contenuti multimediali sono indicativi e possono riferirsi ad avenimenti simili accaduti nel paese.