L'emergenza di questo paese quindi è il suicidio dei maschi
politica e società - 24/01/2020 - Silvana De Mari

Di Silvana De Mari

Femminicidio le donne assassinate ogni anno sono circa 130, gli uomini assassinati 400, gli uomini suicidi circa 3200.
Le donne suicide sono circa 800 e il suicidio è doppio nelle donne sole. I numeri reali sono superiori a quelli ufficiali perché molti camuffano il suicidio da incidente.
L'emergenza di questo paese quindi è il suicidio dei maschi, dovuto alla spaventosa situazione economica che strangola la gente, che obbliga uomini perbene a essere disoccupati, donne che vorrebbero essere madri a non osare farlo, famiglie a perdere la casa per pignoramento, imprenditori costretti a fallire per eccesso di crediti, anziani a cercare qualcosa nei cassonetti.
A sempre più pratiche mediche è stato tolto il carattere di gratuità..
L'emergenza è il suicidio di un paese morto, assassinato e venduto che sta chiaramente morendo senza un futuro.
Perché ci parlano solo di femminicidio?
Perché si sono tutti inventati che l'emergenza è il femminicidio e i medici obiettori?
Per distrarre l'attenzione dal suicidio, dalla disperazione, dall'impossibilità di vivere, dai 12 miliardi di euro spesi in un'accoglienza indiscriminata che sta causando disastri e morti in mare, certo, ma non è solo questo.
Un regime per poter diventare in tutto e per tutto dittatoriale , anche a fronte di un'ancora apparenza di democrazia elettiva, deve scardinare di un popolo il passato e l'istituzione familiare. Quella che deve saltare è l'istituzione familiare, gli uomini che amano le donne, le donne che amano gli uomini.
Una volta saltata la famiglia un popolo diventa spazzatura, lo zerbino.
Abbiamo 4000 suicidi l’anno, 800 donne e 3200 uomini.
La vera violenza contro le donne è il suicidio loro e quello dei loro uomini.
La vera violenza contro le donne è una tassazione talmente atroce che impedisce di diventare madri.
La vera violenza contro le donne è la disoccupazione dei loro uomini.
La vera violenza contro le donne e contro gli uomini è Bibbiano, e tutte le altre Bibbiano ancora sommerse.
La vera violenza contro le donne sono i miserabili 4 mesi di congedo per maternità, il dover tornare al lavoro quando il piccolo ha 4 mesi e ha un disperato bisogno di mamma.
La vera violenza contro le donne è la pornografia, la vera violenza contro le donne è la mostruosa nauseante filiazione che sfrutta l’utero delle donne, i loro ovuli, il loro dolore, a volte la loro morte.
Giù le mani dai nostri uomini.
Giù le mani dalle nostre famiglie.
Giù le mani dai nostri figli.

Silvana De Mari 

Tabella dei morti per suicidio

Nota: ricordiamo che circa 200 suicidi l'anno sono dovuti ai padri separati dai figli!

Nella foto Silvana De Mari insieme a Ottavio Herbstritt
Silvana De Mari insieme a Ottavio Herbstritt